Home

ESPLORARE I CONFINI

In onda su FanoTV tutte le settimane dal 21 Ottobre al 31 Dicembre 2020, il mercoledì, il giovedì e la domenica.

Il programma dell’anno sociale 2020-2021 che inizia con una sezione intitolata Esplorare i Confini, ha il titolo complessivo di  Zaffiro d’oriente.

Nel primo canto del Purgatorio Dante è ormai riemerso dalla notte dell’Inferno e assieme a Virgilio si trova sulla spiaggia dell’isola dove sorge il monte del Purgatorio. Davanti c’è l’oceano sconfinato che (secondo la concezione geografia di Dante) copre tutto l’emisfero australe. Il mare è ancora immerso nella notte che brilla di limpidissime stelle ma a Oriente c’è il primo colore dell’aurora, un blu profondo carico di tutta la positività della vita che rinasce col nuovo giorno. Questo per Dante è un Dolce color d’oriental zaffiro: è il colore di una pietra preziosa molto amata nel Medio Evo, lo zaffiro d’oriente, che era considerato dai lapidari simbolo di speranza e di purezza.

Insomma, l’immagine dello zaffiro d’oriente raccoglie diversi fili conduttori che sono presenti nel programma di quest’anno: il tema dantesco, visto che nel 2021 ricorrono  i 700 anni dalla sua scomparsa; il tema della speranza, dopo la tragedia della Sars-covid2; il tema della purezza, cioè della cura della natura e del mondo; il tema dell’Oriente e della sua cultura, specie del Giappone, con la sua ricchezza sorprendente di riflessioni, di umanità.

Per questo si è scelto Zaffiro d’Oriente come titolo complessivo di un nuovo anno del Circolo Bianchini.

Un’ avventura che si affaccia su un percorso ancora pieno di incertezze (e che richiederà quindi elasticità e spirito di adattamento).  Ma ovviamente quello che guida il progetto è la speranza che di fronte a un problema così grande come quello della pandemia, prevalga la saggezza e lo spirito di collaborazione e che questo permetta di trovare soluzioni eque e durature.

In particolare, la prima parte dell’anno sociale è caratterizzata dalla trasformazione degli incontri in puntate televisive: FanoTV diventa media partner del Bianchini e trasmette dei servizi di tema culturale prodotti dal Circolo. È una serie che riprende il titolo del programma dello scorso anno: Esplorare i confini. Si tratta di otto puntate di alto livello artistico e culturale, che abbiamo deciso di girare in location significative del nostro territorio e della nostra città: dalla Chiesa della Fonte di Saltara, al Teatro Apollo di Mondavio, dalla Chiesa di San Domenico, alla Sala dei Globi della Biblioteca Federiciana, a Fano, al Centro Arti Visive Pescheria Pesaro.  Per questo un ringraziamento va alle amministrazioni e agli enti che hanno dato la loro piena disponibilità alla nostra attività: il Comune di Fano, il Sistema Bibliotecario del Comune di Fano, il Comune di Colli al Metauro, il Comune di Mondavio, La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, la Fondazione Pescheria di Pesaro.

È un progetto impegnativo e anche in parte un azzardo. Ma soprattutto è un modo di rilanciare invece di arrendersi alle difficoltà. E in fondo coglie uno degli obiettivi di sempre del Bianchini, quello della diffusione il più ampia possibile di una cultura fresca, aggiornata e disponibile a tutti.

Nei mesi che vanno da gennaio a giugno, il programma propone poi una serie di incontri in presenza con eventi di qualità e attualità, perché questo è lo spirito del Bianchini: offrire alla città una diffusa occasione di approfondimento culturale, che spazi dalla storia all’astrofisica, dalla medicina all’archeologia, dalla musica alla scienza, sempre con grande attenzione alle tematiche cruciali del nostro tempo, in primis quella ambientale. La democrazia (oggi più che mai), la convivenza civile, hanno bisogno di questo: circolazione di idee, informazione corretta, disponibilità al confronto senza isterie, riflessione, arte e scienza.

Avremo modo di osservare l’evolversi della situazione e di prendere eventuali provvedimenti, spostando o trasformando. Contiamo, come sempre, sulla disponibilità e sullo spirito di adattamento di questo straordinario pubblico che segue e sostiene il progetto del Circolo Bianchini.


Per informazioni su corsi ed eventi scrivere a info@circolobianchini.it